Come comunicare la separazione ai nostri figli!


La separazione è un momento delicato e difficile non solo per gli adulti, ma anche per i bambini che percepiscono il cambiamento ma difficilmente riescono a comunicare le loro paure e preoccupazioni.

I bambini assistono ai cambiamenti e alle tensioni e nella loro fantasia immaginano motivazioni e cause della separazione, rischiando a volte anche di incolpare se stessi.

Questo accade perchè i bambini, sopratutto quando sono piccoli, vivono ancora in uno stadio "egocentrico" per cui il mondo ruota intorno a loro( in positivo e in negativo), quindi" se mamma e papà si separano la colpa è mia!"

E' bene che i genitori siano presenti in questo particolare momento e che sappiano ascoltare i loro figli cercando, per un momento, di mettere da parte le loro tensioni di coppia per andare incontro ai bisogni dei figli.

Sarà importante restare uniti nella comunicazione della separazione ed essere più chiari possibili senza lasciare sospesi e incomprensioni, inoltre la comunicazione va fatta nel momento in cui si è sicuri della decisione presa in modo da evitare oscillazioni che possono confondere i bambini.

Immagino che questo non sia facile, ma d'altronde fare il genitore non lo è mai!

Quando si comunica la separazione ai bambini è bene farlo nel modo più sereno possibile, rassicurandoli sul futuro e sull'amore che si prova per loro, inoltre bisognerà essere chiari nel comunicare che cosa cambierà nella loro quotidianità ad esempio dicendo che mamma e papà vivranno in due case diverse , ma che loro avranno i loro spazi in entrambe le case e che vedranno comunque entrambe i genitori (questo quando la separazione non è conflittuale o non implica particolari provvedimenti del tribunale).

Con i bambini più piccoli sarà importante stare attenti ad eventuali sensi di colpa e rassicurarli su questi senza comunicare loro nello specifico le dinamiche della separazione, ma magari cercando di concentrarsi su cose più concrete e sull'affettività.

Con i più grandi, invece, si potrà essere più espliciti e comunicare anche le emozioni in modo da rendere loro lecito le espressioni di queste.

In generale sarà importante affrontare con positività il cambiamento cercando di favorire l'adattamento alla nuova situazione.

Inizialmente i bambini dovranno adattarsi alla nuova situazione e potranno avere un umore diverso o essere più facilmente irritabili.

Potranno anche manifestare difficoltà a dormire, se sono piccoli potranno tornare a fare la pipì nel letto, potranno perdere l'appetito ecc..tuttavia questi sono tutti segnali di una sofferenza che è bene non sottovalutare.

In ogni caso sarà importante essere comprensivi e comunicare la separazione agli adulti che si occupano di loro, compresi gli insegnanti, in modo che possano stargli vicino in questo delicato momento.

Per qualsiasi informazione a riguardo potete contattarmi psicologamauro@gmail.com - 3319958704

Dott.ssa Silvia Mauro

Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square